La poesia della settimana

 

lo specchio d’acqua
eletto a sillabario
l’orizzonte in fuga
in un vortice di vuoto
il cuore fattosi palude
nell’eco dei miei passi
sospesi in un punto
che allo stesso istante
è cominciamento e approdo –
salutazione angelica
tra l’origine e la foce.

Daniele SERAFINI, da Sillabario
in Tra le radici e l’altrove, L’arcolaio, 2016

*

Le poesie della settimana