Ornithology 9. Guccini

 


Le cinque anatre

Cinque anatre volano a sud:
molto prima del tempo l’inverno è arrivato.
Cinque anatre in volo vedrai
contro il sole velato,
contro il sole velato…

Nessun rumore sulla taiga,
solo un lampo un istante ed un morso crudele:
quattro anatre in volo vedrai
ed una preda cadere
ed una preda cadere…

Quattro anatre volano a sud:
quanto dista la terra che le nutriva,
quanto la terra che le nutrirà
e l’ inverno già arriva
e l’ inverno già arriva…

Il giorno sembra non finire mai;
bianca fischia ed acceca nel vento la neve:
solo tre anatre in volo vedrai
e con un volo ormai greve
e con un volo ormai greve…

A cosa pensan nessuno lo saprà:
nulla pensan l’inverno e la grande pianura
e a nulla il gelo che il suolo spaccherà
con un gridare che dura,
con un gridare che dura…

E il branco vola, vola verso sud.
Nulla esiste più attorno se non sonno e fame:
solo due anatre in volo vedrai
verso il sud che ora appare,
verso il sud che ora appare…

Cinque anatre andavano a sud:
forse una soltanto vedremo arrivare,
ma quel suo volo certo vuole dire
che bisognava volare – che bisognava volare,
che bisognava volare – che bisognava volare…

*

Francesco GUCCINI, Amerigo
EMI Italiana, 1978

Pubblicato in La poesia e lo spirito

Una risposta a "Ornithology 9. Guccini"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...